Una nuova idea d’impresa: “Giocattoli dal Mondo” – La redazione del «Mercato del Lavoro» intervista Gelsomina e Andrea

Categoria: IMDL - COME COSTRUIRE IL PROPRIO FUTURO

* Da laureati in Archeologia a imprenditori sul web. Da dove si parte?

Oggi forse ancora più di ieri l’Italia non è un paese facile, e come tante altre professioni legate alla cultura e per le quali vengono richiesti anni in studi e specializzazioni, l’archeologia non è un mestiere su cui la nostra società vuole investire. Pertanto, dopo venti anni di onorata carriera abbiamo deciso che la vita da eterni precari non era quella per la quale avevamo studiato e lavorato così duramente. Tanto valeva diventare padroni del proprio destino.

Ci ha colpito la scelta coraggiosa di inseguire una passione così diversa dal vostro percorso di studi e la vostra capacità di trasformarla in professione, cosa è scattato?

L’arrivo dei figli ci ha portato da un lato ad interrogarci in modo più responsabile sul presente che stavamo vivendo e sul futuro che avremmo voluto costruire, dall’altro ci ha dischiuso le porte di un mondo fino ad allora sconosciuto e da cui siamo stati rapiti. Fra le altre cose ci siamo ritrovati nuovamente nel mondo dei giocattoli, ma da adulti questa volta, scoprendo il piacere di giocare insieme ai nostri figli e giocando insieme a loro abbiamo riscoperto l’amore per i giocattoli belli, quelli fatti con materiali naturali come il legno o la stoffa, quelli stimolanti la creatività, quelli che avessero un’anima propria non supportata dai condizionamenti pubblicitari. E così, un po’ per gioco un po’ sul serio, abbiamo impiegato alcuni anni  a capire come funzionassero la produzione, la distribuzione ed il commercio dei giocattoli, individuando e selezionando da tutto il mondo quei prodotti che rispondessero maggiormente ai requisiti di qualità e sicurezza che pretendevamo per i nostri figli.

* Cosa vi ha portato a scegliere il web per aprire il vostro negozio?

Inizialmente avevamo pensato ad un classico negozio su strada, ma i costi erano decisamente proibitivi per una famiglia che aveva deciso di investire i propri risparmi in un’attività finora sconosciuta e dal futuro decisamente incerto. Il web aveva costi decisamente più abbordabili consentendoci, tra l’altro, di partire con un buon magazzino.

* Come avete operato per farvi conoscere nel mondo del world wild web? Quali le scelte strategiche?

Abbiamo scelto con molta attenzione la persona cui affidare la costruzione del sito, optando per un sito forse meno economico ma costruito su misura per le nostre esigenze. Il nostro webmaster, molto professionalmente, non ci ha mai promesso miracoli ma ci ha fornito tutte le conoscenze necessarie ad ottenere ottimi risultati dal nostro lavoro quotidiano.

* Quali risultati sentite di aver raggiunto da quando avete iniziato questa attività e quali sono state le difficoltà più grandi?

Il risultato più importante è stato senz’altro quello di essere arrivati, grazie al nostro lavoro quotidiano, nelle prime pagine dei risultati organici dei maggiori motori di ricerca: è stato come passare da una piccola bottega di periferia ad un grande negozio in pieno centro! La difficoltà più grande è stata di resistere e sopravvivere finché questo non è successo!!

* Siete in contatto con altri portali che offrono i vostri stessi prodotti? Se sì, quanto ritenete importante la collaborazione online e il senso di community?

Riteniamo che i grandi portali nell’ e-commerce uccidano le oneste imprese familiari come la nostra. Tuttavia siamo convinti che le community diano il vero senso della Rete e proprio in questi giorni siamo al lavoro, insieme ad altre realtà del commercio elettronico, per dare vita ad una community che raggruppi persone ed imprese con obiettivi ed ideali condivisi.

* Seneca disse che non esiste la fortuna, ma il momento in cui il talento incontra l’occasione. Pensate sia ancora valido in questo momento di crisi?

Ora più che mai non bisogna fare affidamento solo sulla fortuna ma credere in se stessi e nelle proprie capacità, qualunque esse siano. E’ importante rimboccarsi le maniche e cercare di mettere a frutto i propri talenti: anche se è un momento molto difficile, l’iniziativa personale è al momento un’ottima possibilità di costruirsi un futuro

Si può vivere attraverso le proprie passioni?

Noi ci stiamo provando!

* Concludiamo con qualche consiglio ai nostri lettori su come seguire un sogno e costruire il proprio futuro.

Occorre innanzitutto avere le idee ben chiare su cosa si vuole fare. Nulla si improvvisa ma dietro ad ogni impresa ci deve essere un’attenta pianificazione. Perché un’impresa decolli occorre crederci e dedicarsi  ad essa con assiduità, se occorre, bisogna ricominciare a studiare per apprendere nuove competenze. Il successo si costruisce giorno dopo giorno, e a volte la strada è lunga, perciò è importante che il budget iniziale preveda anche la copertura delle spese del periodo di start-up…poter sopravvivere ad un anno in perdita potrebbe fare la differenza tra il successo e la sconfitta!

 

Sito web: www.giocattolidalmondo.it

Facebook:  http://www.facebook.com/#!/giocattoli.dalmondo

Mail: commerciale@giocattolidalmondo.it

Tel: 3356539584


 

I commenti sono disabilitati.

WIDGETS NEEDED!

Go ahead and add some widgets here! Admin > Appearance > Widgets

UA-1135640-30