Lettera di Presentazione

Categoria: IMDL - CONSIGLI E INFO

Il principale obiettivo della lettera di presentazione è quello di entrare
in contatto con l’azienda e catturare l’attenzione del selezionatore con lo
scopo di ottenere un colloquio.
Per questo motivo la lettera che accompagna e introduce il curriculum
vitae è meno schematica e più spontanea del curriculum.
Senza ripetere il contenuto del curriculum allegato, sfruttate questa
occasione per chiarire aspetti della vostra personalità ovvero specificate
in poche righe:
· punti di forza (disponibilità a viaggiare, a trasferimenti, a tirocini
e/o stage, conoscenze linguistiche, ecc.);
· caratteristiche personali (capacità di adattamento a diversi ambiti
di lavoro, di rapportarsi con gli altri, elementi del proprio carattere, ecc.);
· aspettative personali e professionali (studi, esperienze. hobbies e interessi).
La lettera di accompagnamento non deve essere uguale per tutti i destinatari
, ma personalizzata con riferimenti a caratteristiche specifiche dell’azienda
cui è indirizzata (prodotti, marchi di prestigio, espansione sul mercato,
ecc.) o a caratteristiche proprie che potrebbero interessare l’azienda.
Per scrivere una buona lettera di accompagnamento seguite questi consigli:
· evitate toni burocratici e troppo formali;
· usate uno stile disinvolto, sicuro e chiaro;
· usate la prima persona;
· non commettete errori. Se sbagliate, evitate cancellature;
· scrivete la lettera al computer (scrivete la lettera a mano solo se richiesto
esplicitamente dall’azienda);
· conservate sempre una copia della lettera;
· inserite la data e la firma in originale;
· specificate che allegate il curriculum.

Fonte: Studenti.it

Redazione – Il Mercato del Lavoro

I commenti sono disabilitati.

WIDGETS NEEDED!

Go ahead and add some widgets here! Admin > Appearance > Widgets

UA-1135640-30